1^ COCKTAIL PARTY UAAR GIOVANI/UAAR RADIO BARI

2015-01-31 21.13.48

E’ stato il 31 gennaio 2015 che Bari ha visto il suo primo cocktail party targato Uaar Giovani. Organizzato da Uaar Radio Bari col preziosissimo supporto dell’associazione Eidolab, il tema scelto è stato “Libertà d’espressione anzitutto” e non poteva essere altrimenti, visti i recenti avvenimenti di Parigi, la distruzione della targa del nostro circolo e l’impegno di tutto lo staff di Uaar Radio Bari nel promuovere la satira e la desacralizzazione di dogmi, superstizioni e stupidaggini variamente assortite che prosegue ormai da diversi anni.

Nonostante il tema potesse sembrare impegnativo e si prestasse al “filosofismo” che tanto piace a certi benpensanti, non ci sono state discussioni formali, solo chiacchiere nate spontaneamente tra  gli avventori. Anzi, scopo della serata era uscire fuori dai soliti schemi e lasciare libertà totale di discussione ai partecipanti, che hanno entusiasticamente esposto le loro idee e le loro personali esperienze su come vivono e intendono la libertà di pensiero e parola in Italia. Da sempre, lo ripetiamo, alcool e cibo sono i migliori incentivi alla discussione e al pensiero.

Nel corso della serata è stato presentato un innovativo progetto, ideato da Eidolab e sostenuto da noi tutti: L’Osservatore Marziano, sito-collettore di tutte le espressioni più eccentriche che si possono trovare sul web (si, ci siamo anche noi di Uaar Radio Bari). Palese parodia di un altro collettore di espressioni “eccentriche” (L’Osservatore Romano), il progetto ha come finalità ultima il dare una scossa al grigiore culturale che da decenni si respira nel nostro Paese (o più modestamente, nella nostra Regione), dando una comune vetrina a delle realtà davvero innovative e connotate da uno stile espressivo chiaramente fuori dal politically correct che tanto piace a questa Italia democristiana. Per visionarne anche voi l’anteprima, cliccate sul link http://losservatoremarziano.jimdo.com/

Rompere o anche solo incrinare la soffocante cappa di perbenismo e moralismo che uccide ogni libera espressione è ciò che ci sta più a cuore ed è per questo che il progetto è aperto a chiunque desideri unirsi. Per gli interessati, contattare lo staff di Uaar Radio Bari o l’associazione Eidolab.

Eccellenti i cocktail preparati dai padroni di casa Edoardo e Marilisa, tra cui un eccellente “Listerine” (vodka ed altri ingredienti che l’hanno resa verde) ed il satanico “Mary menstrual shot”, eccellenti secrezioni generosamente elargite dalla nostra Madonna Piangente di fiducia. Tra un bicchiere e l’altro gli avventori hanno potuto godere in anteprima del video-documentario (un altro prodotto Eidolab) “A night in Maneaters” (potete guardarlo qui https://www.youtube.com/watch?v=WXeNKWrRhNw), che narra la serata tipo di una all female band barese, anch’esso un omaggio alla libertà d’espressione che sosteniamo con ogni mezzo, anche con quelli non propriamente “ortodossi”.

Ringraziamo tutti coloro che hanno reso possibile questa bellissima serata “libero-espressionista” e vi invitiamo a seguirci o a continuare farlo, perché nuove e più intriganti serate a tema sono in procinto di essere lanciate. Tutti insieme: hiP-hip, UAAR!

2015-01-31 21.35.11 2015-01-31 23.45.20 2015-01-31 23.46.21 10955062_10206078404827103_191542100_o WP_20150131_002 WP_20150131_012 WP_20150131_014 WP_20150131_017

2015-02-02 19.53.23 2015-02-02 19.53.57 2015-02-02 19.54.05

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...